ESPOSITO NUOVO COMANDANTE DELL’UFFICIO MARITTIMO DI GOLFO ARANCI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMBIO DELLA GUARDIA all’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera – di Golfo Aranci,  Il Comandante Filosa lascia il comando. Il passaggio di consegne tra il  T.V.(CP) Angelo Filosa – cedente -,  ed il nuovo Comandante T.V.(CP) Francesco D’Esposito – accettante –  è avvenuto nella giornata di ieri  alla presenza del Direttore Marittimo, Capo del Compartimento  e, Comandante del Porto di Olbia – Capitano di Vascello  (CP) Maurizio TROGU, con una cerimonia  riservata solo personale militare e civile dell’ufficio, a causa delle prescrizioni legate al contrasto del covid-19. Il  Comandante Filosa, nel corso della cerimonia ha fatto il punto della situazione, partendo dai ringraziamenti al proprio personale, alle autorità locali e tutta la cittadinanza per l’ottima collaborazione e le tante attività svolte insieme, sottolineando che il suo periodo di comando è stato  improntato alla tutela dell’ambiente, al contrasto degli scarichi illeciti e contrasto alla gestione illecita dei rifiuti, alla tutela delle risorse naturali, al contrasto del fenomeno della pesca abusiva,  alla verifica del corretto utilizzo del demanio marittimo perseguendo le occupazioni abusive, le innovazioni non autorizzate, il contrasto alle attività illecite che danneggiano le meravigliose spiagge, i fondali e gli ambienti dunali della Sardegna. Altre attività di rilievo, svolte durante il periodo di comando,  sono state il contrasto all’abbandono delle attrezzature balneari sulle spiaggia ed il controllo, unitamente alla security portuale, dei predatori dell’arena granitica della Sardegna. Particolare attenzione è stata posta nei confronti delle attività portuali per garantire la sicurezza del traffico passeggeri e dei mezzi, la corretta destinazione delle aree e delle attività all’interno del porto turistico-pescherecci di Golfo Aranci per garantire agli operatori del settore pesca i necessari spazi per lo svolgimento dell’impresa ittica. Molto è stato fatto per il diporto nautico, con la verifica del segnalamento marittimo e l’aggiornamento degli strumenti normativi dei porti turistici, per unire il rispetto delle norme con le nuove esigenze dell’utenza. Inoltre, il Comandante Filosa lascia il comando con un obiettivo importante centrato legato all’aumento della sicurezza, infatti sono stati due anni senza nessun incidente nel porto di Golfo Aranci e nessun incidente nei prestigiosi porti turistici di Porto Cervo, Porto Rotondo, Portisco, Marana, Palumbalza e Baia Caddinas. E soprattutto, senza nessuna vita umana persa in mare, elemento che posiziona la costa nord-orientale della Sardegna tra i litorali più sicuri. I controlli per la sicurezza della balneazione hanno funzionato, anche grazie alla severità adottata nei confronti dei concessionari e degli assistenti bagnanti che hanno collaborato in modo pregevole a tale successo”. Il comandante Filosa lascia l’incarico dopo due anni ed, è stato trasferito all’Accademia Navale di Livorno, dove si occuperà di formazione degli allievi ufficiali. Il Comandante D’Esposito, di origine sorrentina, è proveniente dalla Capitaneria di Porto di Napoli, dove svolgeva mansioni di  addetto alla sezione Sicurezza della navigazione e Nucleo PSC. L’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci fa parte del Compartimento Marittimo di Olbia e la sua  giurisdizione si estende  da Capo Bados incluso a Capo Ferro incluso Porto Cervo di Arzachena Porto Rotondo La Maddalena Da Capo Ferro escluso, compresa l’isola di La Maddalena e isole adiacenti, fino all’estremità Palau Santa Teresa di Gallura Provincia di: Olbia-Tempio (OT) limitatamente ai comuni di La Maddalena, Santa Teresa di Gallura, Palau e parte del Comune di nord inclusa della spiaggia di Rena Majore Arzachena.

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG curato da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista del Foro di Bologna, Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense” (www.retenazionaleforense.eu) ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati