CAMBIO DEL COMANDO ALLA GUARDIA COSTIERA DI AUGUSTA: ARRIVA IL CV SANTISI

Augusta, Capitaneria di Porto – Guardia Costiera: Il Capitano di Vascello  Domenico Santisi  subentra al Capitano di Vascello Michele Maltese che va a Ravenna a ricoprire l’incarico di Direttore Marittimo dell’Emilia Romagna, Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di Ravenna. La Capitaneria di Porto di Augusta si trova alle dipendenze gerarchiche della Direzione Marittima di Catania. Il porto di Augusta, sito in provincia di Siracusa, è un importante porto commerciale, industriale e turistico italiano e importante base navale della Marina Militare italiana.

Nella mattina di ieri si è svolta la cerimonia  di avvicendamento sulla banchina della Guardia costiera nella nuova Darsena ,  tra il  Capo del Compartimento e Comandante del Porto di Augusta uscente – CV(CP)  Michele Maltese e il CV(CP)  Domenico Santisi.. La cerimonia si è svolta alla presenza del direttore marittimo della Sicilia Orientale della Guardia costiera, Contrammiraglio Giancarlo Russo,  del Comandante Marittimo della Sicilia, Contrammiraglio Andrea Cottini, del sindaco Giuseppe Di Mare, dei rappresentanti dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia orientale,  dei rappresentanti delle  forze dell’ ordine, delle associazioni degli  operatori portuali. Il Comandante Michele Maltese, era giunto ad Augusta il 22  gennaio del 2022 scorso.  Nel suo discorso di saluto ha espresso per prima cosa il proprio cordoglio e quello della Capitaneria di Porto per le vittime dell’alluvione dei giorni scorsi dell’ Emilia-Romagna ed ha poi ricordato come il porto di Augusta  “è stato protagonista dell’accoglienza sotto il coordinamento del prefetto di Siracusa, Giusy Scaduto. Lavorare in questo porto e in questo territorio – ha detto Maltese  significa porre la massima attenzione alla tutela del mare e dell’ambiente.  Per svolgere tale compito istituzionale del corpo è necessario impiegare tutti gli strumenti  di prevenzione a disposizione attraverso una mirata azione di polizia marittima imponendo obblighi di fare, vigilando e stigmatizzando le azioni contrarie alla legge. Tale azione sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Siracusa ha consentito di accertare  e impedire la prosecuzione di gravi reati ambientali connessi al trattamento  e l’esito di rifiuti pericolosi”.  Il Comandante Domenico Santisi nel suo discorso di insediamento si è detto pronto ad assolvere il suo incarico con responsabilità, promuovendo il massimo impegno della sua azione di comando ed  ha sottolineato che il porto di Augusta è uno scalo marittimo tra i più “importanti del mar Mediterraneo  e fondamentale nodo strategico energetico per il sistema paese. Per tutto questo ho il dovere istituzionale e morale di assolvere il mio incarico con responsabilità, promuovendo il massimo impegno nella mia azione di comando  improntata sulla sicura, ferma e incondizionabile lealtà istituzionale,  nella convinzione che  la Capitaneria di porto deve essere sempre di più un’amministrazione a servizio della comunità, moderna, efficace ed efficiente, capace di dare risposte concrete alle esigenze dell’utenza  e di capirne la necessità, vesta di esclusivo vantaggio,  dello sviluppo del porto e della stessa città di Augusta”.  Il direttore marittimo della Sicilia orientale Contrammiraglio Russo nel suo intervento  ha sottolineato in particolare come Maltese  abbia “rivolto una significativa attenzione all’attività operativa posta in essere, nella gestione delle varie complessità che caratterizzano il porto commerciale di Augusta, attenendo  gli aspetti relativi al traffico petrolifero indotto dalla raffineria presente sul territorio di giuridizione, imprimendo un energico impulso a tutti i settori di competenza dell’autorità marittima, affrontando le varie questioni sorte nel periodo di comando con tempestività,  gestendole con le migliori ed equilibrate soluzioni praticabili e il buonsenso che lo contraddistinguono”.

Il Capitano di Vascello (CP)  Michele  Maltese è laureato e in giurisprudenza,  abilitato all’esercizio della professione di avvocato, ha frequentato l’Accademia Navale, ed ha seguito sia il Corso Normale che il Corso Superiore di Stato Maggiore. Il Capitano di Vascello (CP) Domenico SANTISI, nato a Messina il 14.10.1970, consegue la Laurea in Giurisprudenza in data 15.07.1994 presso l’Università “LA SAPIENZA” di Roma. È Ufficiale della Marina Militare dal 1995, anno in cui inizia a frequentare presso l’Accademia Navale di Livorno il ciclo di studi del Corso Normale per Ufficiali del Corpo delle Capitanerie di Porto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG curato da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista del Foro di Bologna, Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense” (www.retenazionaleforense.eu) ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati