INAUGURATA LA SEDE DELL’UFFICIO MARITTIMO DI PORTO CERVO

Sabato  6 luglio è stata inaugurata la nuova sede dell’Ufficio Locale Marittimo di Porto Cervo alla presenza del Comandante Generale delle Capitanerie di Porto- Guardia Costiera Amm. Isp. Capo Giovanni Pettorino,  del Direttore Marittimo del Nord Sardegna e Comandante del Porto di Olbia C.V. Maurizio Trogu. Tra gli ospiti il Prefetto di Sassari Dr.ssa Maria Luisa D’Alessandro, il Procuratore Capo di Tempio Pausania Dott. Gregorio Capasso, il Direttore Marittimo del Sud Sardegna e Comandante del porto di Cagliari  C.V. Giuseppe Minotauro ed ,  il presidente di Fedepiloti,  Comandante Francesco Bandiera.  Dopo il discorso di ringraziamento del Direttore Marittimo e Comandante del Porto di Olbia, il Comandante Generale ha preso la parola evidenziando ancora una volta la fondamentale importanza del controllo capillare del territorio che può attuarsi solo attraverso la preziosa attività degli uffici minori del Corpo delle Capitanerie di Porto soprattutto in una realtà di eccezionale valore ambientale ed altissima complessità turistico balneare come la Sardegna che conta una superficie terrestre di 24.000 kmq a fronte di un’estensione dell’area SAR da presidiare di 71.000 kmq, con uno sviluppo costiero di 1800 km che rappresenta, come rimarcato dell’Ammiraglio, la distanza che intercorre fra Roma e Londra. Per il presidente di Fedepiloti,  è stata l’occasione per complimentarsi e ringraziare per l’ottima collaborazione dell’Amministrazione Marittima con i Piloti locali, in particolare nella pianificazione ed esecuzione delle manovre d’ingresso e di uscita del mega-yatch Dilbar in uno dei porti del jet set mondiale quale è il rinomato porto turistico. L’imbarcazione privata in questione ha un tonnellaggio di 15.500 Tonnellate ed una lunghezza di oltre 155 mt,  il che ne fa decisamente un importante tonnellaggio per il porto di Porto Cervo. Con l’occasione, nella giornata di venerdì 5 luglio  l’ Ammiraglio Giovanni Pettorino, ha fatto visita agli Uffici dipendenti della Capitaneria di Porto di Olbia dove ha incontrato i militari e i titolari degli Uffici locali marittimi di Cala Gonone e La Caletta, dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci e i suoi uffici minori Porto Cervo e Porto Rotondo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG fondato, curato e diretto da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista di Bologna e Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. PARTNER: JuraNews https://juranews.it - ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.