NOTA ASSOCIAZIONE SINDACALE LIBERA RAPPRESENTANZA MILITARI

NOTA dell’associazione Sindacale Libera Rappresentanza dei Militari.

Carissimi colleghi e colleghe,

come noto con una comunicazione che oseremmo definire ” inopportuna”, a firma di un dirigente dello Stato Maggiore Difesa, si è inteso ” avvertire/minacciare possibili ritorsioni disciplinari/amministrative” a danno di coloro che domani, pacificamente e autorizzati sia dalle norme del codice dell ordinamento militare che costituzionali, manifesteranno il proprio pensiero critico rispetto ad una legge che riguarderà proprio i nostri sindacati. Stante la “pericolosità ” d’azione di taluni soggetti che, opportunamente sensibilizzati e stimolati, e nell’ottica di poter ottenere il placet dei vertici militari, sarebbero capaci di intraprendere azioni a danno dei dirigenti sindacali e dei nostri iscritti attraverso l’istaurazione di provvedimenti disciplinari che pur senza alcun fondamento causerebbero certamente perdite di tempo e serenità, la segreteria generale di L.R.M dispone :

  1. La conferma della partecipazione del Segretario Generale Marco Votano in rappresentanza di L.R.M alla sopra richiamata manifestazione;
  2. La comunicazione di tale inopportuna ingerenza alla stampa nazionale ed ai Parlamentari e Senatori della Repubblica, atta ad eventuali richieste di chiarimento anche tramite interrogazioni parlamentari ed atti di sindacato ispettivo;
  3. La valutazione presso i propri studi legali convenzionati di azioni legali riferite ad eventuali coloriture di abuso d’ufficio;

L’Associazione Sindacale Libera Rappresentanza dei Militari non è disposta a fare un solo passo indietro sul tema dei diritti e delle tutele dei proprietari iscritti rimandando al mittente atteggiamenti e dichiarazioni valutate infelici. In uno Stato di diritto, democratico e occidente quale è il nostro Paese, le amministrazioni, ancorché militari, non dispongono di poteri tali da poter limitare i diritti fondamentali e costituzionalmente garantiti quali quelli riferiti all’articolo 21 della Costituzione.  Esprime apprezzamento per le dichiarazioni di questi minuti che hanno visto CGL CISL UIL sindacati della Polizia di Stato Senatori e Parlamentari, esprimere solidarietà e vicinanza ai sindacati Militari che hanno avviato l’iniziativa di giorno 7 ottobre in piazza Montecitorio in difesa dei diritti dei propri colleghi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

AlMablog News è una rivista di cultura e diritto, senza scopo di lucro, accessibile on line gratuitamente (open access), fondata nel 2018, edita e sostenuta da Angelo RUBERTO Avvocato Penalista del Foro di Bologna, nonchè Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. PARTNER: JuraNews https://juranews.it - ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati