RETE NAZIONALE FORENSE: LA SEZIONE REGIONALE SICILIA SCRIVE AL MINISTRO

COMUNICATO STAMPA DI RNF SICILIA🟢
A distanza di mesi dall’entrata in vigore della c.d. digitalizzazione del Processo Civile Telematico negli uffici del Giudice di Pace, Magistrati ed Avvocati del Foro di Palermo sono costretti a subire l’inefficienza di un sistema che, purtroppo, allo stato, non è riuscito a soddisfare le auspicate aspettative di celerità e dematerializzazione del processo e a garantire i medesimi standard di qualità del servizio attivo nei Tribunali e nelle Corti di Appello.
Le criticità riguardano principalmente la non stabilità delle connessioni, la mancanza di sistemi di salvataggio automatico dei documenti e l’assenza di format telematici: disfunzioni che, spesso, paralizzano l’attività di udienza, costringendo gli Avvocati ad interminabili attese e i Giudici a disporre rinvii d’ufficio, con inevitabili ritardi e ripercussioni sulla <risposta> delle cancellerie alle necessità degli utenti.
RNF-Sicilia, auspica, pertanto, che possano essere prontamente adottate tutte le più opportune ed idonee iniziative di carattere tecnico, al fine di poter assicurare un reale ed effettivo accesso alla “Giustizia Informatica” degli Uffici del Giudice di Pace.
A tal proposito, si riporta di seguito, la nota con la quale RNF-Sicilia, in data odierna, ha segnalato alle Autorità competenti i disservizi della piattaforma telematica in uso presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Palermo.⬇️
/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG fondato, curato e diretto da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista di Bologna e Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. PARTNER: JuraNews https://juranews.it - ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati