VENEZIA 29 NOVEMBRE: WORLD MARITIME DAY “WOMEN IN THE MARITIME COMMUNINITY”

Il tema della Giornata mondiale marittima di quest’anno è “Responsabilizzare le donne nella comunità marittima”. Il suo obiettivo è fornire un’opportunità per creare consapevolezza sull’importanza della parità di genere. Un altro obiettivo di questo tema è quello di evidenziare il contributo delle donne nel settore marittimo. Secondo l’Organizzazione marittima internazionale (IMO), quando diamo potere alle donne, alimenta la crescita economica in tutto il mondo e avvantaggia tutti coloro che lavorano nel settore marittimo. L’IMO ritiene che l’industria marittima stia costruendo un ambiente marittimo sicuro, sostenibile, sicuro e pulito. Le celebrazioni a Venezia del World Maritime Day, avverranno  29 novembre, dedicate da IMO, al tema: “Empowering Women in the Maritime Community”.   Saranno presenti il Ministro delle Pari Opportunità Elena Bonetti e le massime autorità civili e militari cittadine, le associazioni di categoria. Il 29 novembre con inizio alle 9.30, al Centro Congressi di Confindustria Venezia – Rovigo al VEGA a Mestre, inizierà il World Maritime Day portando dalla viva voce di altrettante prestigiose relatrici esperienze e progetti di vita e di lavoro delle tante imprenditrici e/o dirigenti di enti pubblici e ufficiali delle Capitanerie di Porto, professioniste che operano nei tanti settori del cluster marittimo, della blue economy, della cantieristica , del turismo nautico e del mondo del trasporto. “Con questa nostra iniziativa, che per la prima volta dopo Genova, Napoli e Trieste, approda a Venezia – dice Massimo Bernardo presidente del Propeller – vorremmo fosse riscritta una delle più importanti pagine di quella virtuale antologia che narra di luci ed ombre di quelle tante donne impegnate nel mondo del lavoro e del sociale e che chiedono diritti più che opportunità sia nel mondo del lavoro che in quello del sociale”. La coordinatrice del meeting  Avv.  Anna Carnielli, spiega. “E’ importante lavorare per aspirare ad un’autentica alleanza fra uomo e donna, sia fuori che dentro casa: oggigiorno le ragazze, infatti, studiano e desiderano realizzare a pieno il loro potenziale nei vari ambiti. Per questo motivo é auspicabile sostegno reciproco in un percorso legittimo. Nel lavoro la “competenza” deve essere il vero e unico elemento di discrimine”.

PROGRAMMA
Ore 9.30-9.35 VIDEOMESSAGGIO Kitack Lim, Segretario Generale IMO

Ore 9.35-9.45 INTRODUZIONE
Massimo Bernardo, Presidente Propeller Club Port of Venice
Anna Carnielli, Avvocato  e Socia Propeller Club Port of Venice
Ore 9.45-10.15 SALUTI ISTITUZIONALI
Piero Pellizzari, Direttore Marittimo e Comandante della Capitaneria di Porto di Venezia
Rita Rigoni, Consigliere I Sez. della Corte d’Appello di Venezia
Silvia Cavallarin, Consigliera di parità Comune di Venezia
Ermelinda Damiano, Presidente del Consiglio Comunale di Venezia
Maurizio Masciopinto, Questore della Provincia di Venezia
Saluti istituzionali da parte del Presidente della Regione Veneto
Elena Bonetti, Ministro per la famiglia e le pari opportunità

Ore 10.15-10.25 INTERVENTO D’APERTURA
“Donne perdute nella storia e il mare” Lucia Nadin, Professoressa esperta in cultura e storia delle popolazioni dell’Adriatico

TAVOLI DI DISCUSSIONE:

Modera: Lucia Nappi, Giornalista specializzata nel settore marittimo, Socia Wista Italy
Ore 10.25-11.45 PRIMA TAVOLA ROTONDA “Lavoro: team misti e ruoli nel cluster marittimo
Francesca Rosaria Rita Messina, Responsabile Area Legale Agenzia Dogane, Direzione Regionale Veneto- Friuli Venezia Giulia
Giuliana Bonaretti,  Ufficiale Capitaneria di Porto di Venezia
Marchiori Antonella, Titolare AGESTAR – agenzia marittima – Shipping Agent
Katia Verardo, FINEST – Responsabili di Progetto Investment Department Banker
Claudia Marcolin, Amministratore Delegato di DBA Lab SpA, Socia Wista Italy –

Ore 11.45-12.45 SECONDA TAVOLA ROTONDA “Gender pay gap e diporto nautico: proposte
Maria Giovanna Girardi, Comandante Ufficio Circondariale Marittimo  di Caorle

Daniela Donadello, Amministratore Delegato Porto turistico di Jesolo
Roberta Coppa – Pilota Porto di Venezia (prima donna pilota italiana)

Rosalba Crosera, CEO Cantiere Nautico CROSERA
Elena ed Elisabetta Tramontin, titolari D.co Tramontin & Figli – gondole
Marina Spinadin, titolare PRORAVIA e organizzatrice della Regata Rosa di Venezia

Ore 12.45-13.00 CONCLUSIONI
Anna Carnielli, Massimo Bernardo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG curato da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista del Foro di Bologna, Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense” (www.retenazionaleforense.eu) ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.