RELAZIONI AMOROSE AL TEMPO DELLE CHAT di Elisa PANZANI

Sono approdata su Tinder.   Dopo 4 consulenze di coaching in cui le mie clienti me lo nominavano come -il male assoluto, portatore di uomini interessati solo alla caccia selvaggia- mi sono decisa ad aprire un profilo per capire realmente che problemi di comunicazione si vadano creando. Cosa porta due persone con diversi obiettivi legati all’incontro, a concretizzarlo ugualmente? Le risposte non sono tardate ad arrivare e, senza alcuna sorpresa, mi sono resa conto che il problema lo portano proprio le donne. Scriverò molto sull’argomento, sperando possa essere utile per selezionare da subito la categoria di persone con le quali vogliamo parlare ed arrivare ad un incontro senza rimanere entrambi delusi. Oggi vediamo la cosa più importante: il proprio profilo personale.  Su Tinder puoi mettere, se non erro, fino a 9 foto, aggiungere hobby, preferenze sessuali, segno zodiacale e una frase di presentazione. Vediamo come costruire un buon profilo seguendo pochi punti essenziali:

1) se non cerchi mere avventure sessuali, evita un profilo con foto in cui sei mezza nuda. Gli uomini traducono queste immagini come -mi seduce con il corpo quindi cerca sesso-.

2) evita le citazioni filosofiche abbinate alle foto mezza nuda. Un uomo ti coglierebbe come una scema dissociata.

3 ) evita di scrivere che sei in cerca del grande amore, relazioni serie ecc. E’ approccio da donna bisognosa e verrai scartata anche da uomini meritevoli. A nessuno piace caricarsi addosso una persona piena di aspettative.

4) Foto reali. Ok scegliere le più belle, ma ad un primo incontro il malcapitato deve riuscire a riconoscerti 😁

5) Quante foto metto? Una è troppo poco. Si rischia di essere percepite come un profilo fake. Troppe fanno di te una in cerca di approvazione sul suo aspetto. Se ti va bene passi per snob. Se ti va male passi  per insicura.

6) se cerchi confronti con uomini interessanti, compila quanto più possibile il tuo profilo con le attività che ami fare. Un uomo interessante, al di là che il tuo faccino gli possa piacere o meno, vuole come te uno scambio arricchente. Per quanto riguarda le foto, resto dell’idea che: foto in cui scali la montagna, foto in cui cavalchi le onde dell’oceano, foto in cui vai sulla luna, siano un approccio troppo maschile. L’energia femminile non urla -guarda quanto sono super-. L’energia femminile è magnetismo. Ti attrae senza tanti stendardi al merito.

7) Compila una presentazione breve ma chiara. Niente frasi di altri, ma parole tue. Resta nell’ambito dell’amicizia. D’altronde sia la chimica, sia l’amore nascono dalla conoscenza. Inutile pensare di poter in qualche modo veicolare l’esito di casuali interazioni umane. Vanno come e dove devono andare.

Detto questo, alla pubblicazione del mio profilo su Tinder sono seguite molte richieste di scambio e, come immaginavo, le persone interessate prettamente ad avventure sessuali, sono state una minima parte e lo hanno palesato da subito. Il resto, per lo più, sono state comunicazioni con persone che avevano voglia di chiacchierare di tutto, compreso di se stessi e hanno colto questi primi scambi come una boccata di aria fresca.  (www.elisapanzani.blogspot.com)

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG fondatto e curato da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista del Foro di Bologna, Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. Il fondatore del sito, al momento non ha intenzione di registrare questa testata giornalistica online poiché tale registrazione è necessaria solo per coloro che intendono ottenere contributi statali, secondo quanto previsto dall’articolo 7, comma 3, decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70. ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati