Maria DE LUCA NUOVO PRESIDENTE PROPELLER CLUB PORT OF BRINDISI

CAMBIAMENTI AL PROPELLER CLUB DI BRINDISI. L’International Propeller Club port of Brindisi rinnova le cariche sociali per il triennio 2021-2024. Eletta  presidente, Maria De Luca, responsabile operativa dell’avvisatore marittimo di Brindisi e presidente del consorzio nazionale degli avvisatori, SNAM. Il consiglio direttivo che affiancherà la  De Luca sarà composto da: Stefano Carbonara, vicepresidente, responsabile social e web; Adriano Guadalupi, agente marittimo, past president; Rino Barretta – armatore, segretario generale; Abele Carruezzo, direttore scientifico Rivista ” Il Nautilus”, consigliere; Antonio Catanzaro, amministratore unico, Avvisatore Marittimo, tesoriere; Nicola De Giosa, avvocato, consigliere.

Maria De Luca: “Sono contenta di poter mettere al servizio della comunità e del porto di Brindisi il mio bagaglio di conoscenze e di relazioni affinché l’associazione possa continuare a crescere sulla scia tracciata con soddisfazione negli anni precedenti. Il mio impegno e di tutto il direttivo – continua – sarà quello di garantire l’unità che lega indissolubilmente il nostro porto e la nostra città. Ma anche l’unità costituita dall’insieme delle attese e delle aspirazioni dei nostri colleghi e concittadini. Unità, che in questo  momento particolare rischia di essere difficile, fragile, lontana. Il nostro impegno sarà rivolto a superare le difficoltà quotidiane del nostro territorio e a farci portavoce delle loro e delle nostre speranze. Esistono nel nostro porto e nella nostra citta energie che attendono soltanto di trovare modo di esprimersi compiutamente. Penso ai giovani che coltivano i propri talenti e che vorrebbero vedere riconosciuto il merito. Penso alle imprese, che, tra rilevanti difficoltà, trovano il coraggio di continuare a innovare e a competere sui mercati, penso all’atavica mancanza delle infrastrutture portuali e alle sensibilità dei cittadini che chiedono partecipazione, trasparenza, semplicità degli adempimenti, coerenza nelle decisioni. Il direttivo e tutti i soci continueranno a dare un contributo positivo al nostro essere davvero comunità unita, non dimenticando mai l’essenza del mandato del Club”.

L’Avvisatore Marittimo – coadiuvando con la Capitaneria di Porto e l’Autorità Portuale – svolge servizio d’informazione, coordinamento e promozione delle attività esercitate nell’ambito portuale, ponendosi, in qualità di esercizio privato di funzioni e di servizi pubblici, quale punto di riferimento utile alla collettività, attivo H24 per tutti i giorni dell’anno.  Ubicazione: quale servizio ausiliare della navigazione la stazione segnali dell’Avvisatore Marittimo è situata sul piano superiore del Castello Alfonsino, nel centro del porto, a quota 50 metri dal livello del mare. Da tale posizione risulta perfettamente visibile la rada, l’imboccatura e tutte le banchine d’ormeggio. Strumenti: la stazione d’avvistamento è dotata di apparato radio VHF; strumenti ottici di varia gradazione; stazione meteo; un radar da 6/10 KW (in fase d’installazione), registro movimento navi; due linee telefoniche e un fax. Trasmissione dati: l’Avvisatore Marittimo aggiorna in tempo reale il sistema telematico per la gestione ed il controllo del traffico navale in porto, in merito agli orari di avvistamento/ingresso/ormeggio o disormeggio/uscita/fuorivista, al fine di rendere visibile la situazione effettiva delle navi in rada, agli ormeggi ed in movimento. Operatività: il servizio, a regime, con l’avvicendamento di 5 operatori, è garantito H24. Compiti/Servizi: l’Avvisatore Marittimo svolge il servizio di avvistamento, riconoscimento e segnalazione dell’ora di arrivo, di partenza e di movimento delle navi mercantili, assistenza e segnalazioni alle navi in rada e agli ormeggi, nonché il servizio delle comunicazioni di carattere commerciale tra navi ed agenzie ed utenza in generale attinente ai traffici marittimi. La stazione dell’Avvisatore Marittimo effettua ascolto radio H24 sulle frequenza di chiamata soccorso 156.8 Mhz (canale 16 VHF), sulla frequenza 156.550 Mhz (canale 11 VHF – lavoro). Si rivolge alle navi all’apertura del contatto radio con la sigla “Brindisi Port Informer”. L’avvisatore marittimo fornisce, inoltre, le seguenti notizie: informazioni su disposizioni e provvedimenti emanati dalla Capitaneria di Porto di Brindisi o dall’Autorità Portuale in relazione alla disciplina delle Attività che si svolgono in ambito portuale; condizioni meteo-marine locali sulla scorta di bollettini ufficiali; informazioni concernenti le Agenzie Marittime Raccomandatarie ed il carico. Non vengono fornite le seguenti notizie, perché di esclusiva competenza della Capitaneria di porto e della Corporazione piloti : notizie di carattere generale del porto e dei fondali portuali; notizie tecniche sulle navi in manovra; disponibilità del pilota in servizio; destinazione del punto di fonda. L’operato dell’Avvisatore Marittimo è di Utilità Pubblica perché il lavoro che svolge è impersonale e Super Partes. 

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG curato da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista del Foro di Bologna, Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense” (www.retenazionaleforense.eu) ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati