BIGLIETTI AEREI ALLE STELLE DURANTE IL PERIODO NATALIZIO di Silvia VALLISNERI

Troppi nostri cittadini dell’ Emilia-Romagna quest’ anno hanno dovuto rinunciare a raggiungere i propri genitori e i propri famigliari residenti in Sicilia, Sardegna  e nel sud Italia per il caro biglietti aerei che, in queste festivita’ piu’ che mai, ha colpito molti cittadini che da anni vivono e lavorano nella nostra regione nella sanità  nei pubblici servizi, nelle aziende metalmeccaniche o agro industriali, nei servizi e nelle tante realta’ produttive della nostra Regione. Cosi che i figli non hanno potuto ricongiungersi, salvo sborsare somme altissime, con i propri genitori e i nipoti con i nonni lontani. Questi aumenti indiscriminati e incontrollati non debbono piu’ esserci. E’ necessario che la Regione istituisca  una commissione di vigilanza sui rincari natalizi per i voli dall’ aereoporto di Bologna e dagli altri scali minori emiliano romagnoli verso la Sicilia, Sardegna  e i comuni del mezzogiorno piu’ lontani e difficilmente raggiungibili con altri mezzi di trasporto in tempi ragionevoli. Sarebbe opportuno l’ istituzione di un adeguato fondo che permetta a coloro che, con una situazione reddituale modesta, possano ottenere un contributo per poter viaggiare durante le feste per ricongiungersi ai loro cari lontani. La nostra Regione deve essere anche questo e deve far sentire tutti i suoi residenti, persone che durante l’anno lavorano e rendono eccellente il nostro tessuto economico e i nostri servizi, parte di una comunita’ che ricerca, prima di ogni cosa, il benessere e l’ orgoglio di ogni cittadino che la abita.

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

BLOG fondatto e curato da Angelo RUBERTO, Avvocato Penalista del Foro di Bologna, Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. Il fondatore del sito, al momento non ha intenzione di registrare questa testata giornalistica online poiché tale registrazione è necessaria solo per coloro che intendono ottenere contributi statali, secondo quanto previsto dall’articolo 7, comma 3, decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70. ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati