CASTEL MAGGIORE: GAIA VALLESE PREMIATA AL CONCORSO “STORIE DI ALTERNANZA”

Dopo l’elezione a consigliere comunale del Comune di Castel Maggiore (BO)  con la lista Bene in Comune con Belinda GOTTARDI Sindaco, la giovanissima – di soli 18 anni – Gaia VALLESE,   studentessa dell’istituto J.M. Keines di Castel Maggiore,  si aggiudica il primo premio provinciale del concorso “Storie di Alternanza” indetto dalla Camera di Commercio di Bologna. La studentessa si è aggiudicata il primo premio con un videoclip interamente realizzato da lei stessa nel progetto di scuola lavoro HELP ME TO STUDY. La nostra scuola conferma le oggettive qualità dei percorsi di Scuola Lavoro che coinvolgono attivamente tutti gli indirizzi dell’Istituto, con una programmazione ben aldilà delle prescrizioni minime ministeriali . Gaia Vallese riceverà anche il premio di 1.000 euro che la scuola le consegnerà con una cerimonia di riconoscimento prima della fine dell’anno scolastico. Il Premio Storie di alternanza” è un’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado. L’iniziativa vuole accrescere la qualità e l’efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, attivare una proficua collaborazione tra le scuole e le imprese ed  gli Enti coinvoltirendere significativa l’esperienza attraverso il “racconto” delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro.COMPLIMENTI GAIA!

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

AlMablog News è una rivista di cultura e diritto, senza scopo di lucro, accessibile on line gratuitamente (open access), fondata nel 2018, edita e sostenuta da Angelo RUBERTO Avvocato Penalista del Foro di Bologna, nonchè Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. PARTNER: JuraNews https://juranews.it - ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.