TERZA EDIZIONE CORSO COORDINATORI GENITORIALI, CON PATROCINIO UNIVERSITA’ CASTELLANZA DAL 6 MARZO A BOLOGNA

L'immagine può contenere: testoBologna, 6, 15, 20, 27 marzo e 3 aprile 2019 Corso riconosciuto dall’Ordine Forense di Bologna con 20 crediti formativi forensi La Coordinazione Genitoriale, nata negli Stati Uniti, è un metodo di intervento innovativo di gestione alternativa del conflitto (ADR) che si utilizza quando i genitori separati o in fase di separazione, vivono un momento di elevata conflittualità. La Coordinazione Genitoriale aiuta i genitori a prendere le decisioni migliori per i loro figli e a concordare un piano genitoriale, organizzando i tempi e le modalità delle frequentazioni. Sempre più numerose sono le pronunce che invitano le parti confliggenti a rivolgersi ad un Coordinatore Genitoriale (Milano, Treviso, Varese, Monza, Civitavecchia, Mantova, Lecco, Siena, Reggio Emilia, ecc.). Il ruolo di Coordinatore Genitoriale può essere svolto da un professionista con formazione giuridica o psicologica, purché adeguatamente formato al metodo. Il corso si rivolge a specialisti che possiedono già competenze nell’ambito della gestione del conflitto familiare e si propone di fornire strumenti tecnici specifici sul metodo della Coordinazione Genitoriale.
Direttore Scientifico del Corso: Avv Cesare Bulgheroni
Totale formazione 40 ore
Per informazioni 0516154698 (segreteria) o contattare il Responsabile Scientifico dell’Associazione Equilibrio, avv Ana Uzqueda (3383106060
 )

/ 5
Grazie per aver votato!

Redazione

AlMablog News è una rivista di cultura e diritto, senza scopo di lucro, accessibile on line gratuitamente (open access), fondata nel 2018, edita e sostenuta da Angelo RUBERTO Avvocato Penalista del Foro di Bologna, nonchè Presidente dell’Associazione “Rete Nazionale Forense”. PARTNER: JuraNews https://juranews.it - ©2018-2024 Tutti i Diritti Riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.